Affinché le nostre case possano definirsi sicure a tutti gli effetti è necessario assicurarsi di aver preso tutti gli accorgimenti possibili ad evitare eventuali furti. Il primo elemento da pretendere in considerazione è sicuramente la porta. Quasi tutte le nostre case sono ormai dotate di porte blindate, per definizione anti – effrazione. Tuttavia la scelta della porta non è di per sé sufficiente a garantire la nostra sicurezza, è infatti necessario che ad una porta di buona fattura si associ una buona serratura. Attualmente il mercato offre una vasta gamma di marche di serrature da applicare e adattare alle porte delle nostre case, tra le migliori marche: Cisa, Cerrutti, Gasperotti, Antonioli, FIAM sono solo alcuni esempi. Tra le tipologie di serrature maggiormente in uso: Cilindro europeo, Antishock e Defender e Serrature Elettroniche. Andiamo a vederle nel dettaglio.

Cilindro europeo, Antishock e Defender, Serrature elettroniche

Le serrature a cilindro europeo rappresentano la miglior difesa contro i tentativi di effrazione. Queste ultime, infatti, in virtù della loro forma più stretta non possono essere forzate attraverso il grimaldello bulgaro, strumento maggiormente utilizzato dai malviventi per scassinare le serrature delle porte senza lasciare traccia. Tale strumento permette, infatti, di ricostruire il profilo della chiave di una vecchia serratura a doppia mappa, senza essere in possesso della chiave originale e senza lasciare tracce della forzatura. Le serrature a cilindro europeo sono disponibili in vari modelli e misure adattandosi ad ogni esigenza e rispettano i parametri stabiliti che definiscono una serratura sicura se in grado di resistere per 10 minuti consecutivi ad un tentativo di scasso.
Troviamo, poi, le serrature Antishock e Defender.

Queste ultime rappresentano un sistema che può essere applicato alle porte già esistenti, senza renderne necessaria la sostituzione. Si tratta di serrature antistrappo, in acciaio, che forniscono protezione alla tua casa da eventuali tentativi di scasso, intrusione o da atti vandalici. Il Defender include un meccanismo di apertura e chiusura che può essere sbloccato attraverso una chiave magnetica codificata. Infine, le serrature elettroniche, permettono di aprire la tua porta di casa attraverso una scheda elettronica, un telecomando e chiavi elettroniche che sbloccano la porta non appena ci sia avvicina. Queste ultime si adattano facilmente alla domotica, ovvero a tutti i dispositivi che utilizziamo in casa e che rendono automatizzate gran parte delle nostre attività routinarie tra cui l’impostazione di un timer o l’accensione o spegnimento della TV.

Come scegliere una buona serratura

Nella scelta della nostra serratura da installare sulla nostra porta di casa è consigliabile, non soltanto raccogliere la giusta quantità di informazioni necessarie ma, anche e soprattutto, valutare le proprie necessità. E’ chiaro infatti che, nonostante ogni serratura si adatti bene o meno alla porta in questione in base alle caratteristiche di quest’ultima, la scelta si baserà anche su altri criteri, tra cui: il livello di sicurezza che intendiamo mantenere, la tipologia di serratura che più ci aggrada sul piano estetico, ma anche il livello di comodità cui aspiriamo. E’ chiaro, ad esempio, che le serrature elettroniche, in virtù della loro possibilità di essere aperte attraverso un telecomando, siano maggiormente comode rispetto ad una semplice serratura a cilindro europeo. Per capire quale sia la serratura più adatta alle nostre esigenze, è consigliabile dunque rivolgersi ad una figura professionale esperta, ad esempio per cambiare la serratura a Milano, la cui esperienza e competenza ci consentirà di fare la scelta giusta.