Le migliori offerte della settimana: Sedie Ergonomiche

Miglior Offerta

Spedizione Inclusa

Sedia Ergonomica

Le migliori Sedie Ergonomiche

Sedia Ergonomica

Le migliori Sedie Ergonomiche

Le migliori Sedie Ergonomiche

In una delle nostre guide abbiamo parlato di quali sono gli aspetti più importanti da tenere a mente quando si vuole acquistare una sedia ergonomica.

Ricordiamo inoltre che la scelta dipende esclusivamente dalle proprie esigenze, dall’uso prolungato che se ne deve fare e anche dal modello che si decide di acquistare.

Una volta individuata la sedia ergonomica che potrebbe fare al caso vostro, sarebbe opportuno provarla, ma se non è possibile allora ci si può affidare alle opinioni di chi già l’ha provata. Sebbene il mercato offra una possibilità infinita di scelte, non sembre individuare quella più adatta alle proprie esigenze può risultare facile. Inoltre non è detto che la qualità costruttiva e il design siano effettivamente di buona qualità, come magari si suppone.

Per questi motivi abbiamo deciso di scrivere una guida che illustri nel miglior modo possibile e dettagliato quali sono le migliori sedie ergonomiche che potrete trovare attualmente sul mercato. Limitandoci a proporvi solo alcuni modelli, quelli da noi ritenuti i migliori per qualità, design e prezzo, vi daremo un’idea di quali tipologie potrete trovare, ma soprattutto cercheremo di aiutarvi limitando il più possibile la scelta solo ad una cerchia ristretta di sedie di buona qualità, e abbordabili da chiunque.

Ecco quindi le migliori sedie ergonomiche presenti sul mercato.

Principali tipologie di sedie ergonomiche

Prima di inoltrarci nella descrizione dei modelli scelti è bene fare una chiara distinzione delle varie tipologie di modelli che si trovano attualmente in commercio.

Ne esistono sostanzialmente due tipi: 

  • Sedie ergonomiche classiche 
  • Sedie ergonomiche con poggia ginocchia.
 

Le prime assomigliano molto alle normali sedie da ufficio, con la sola differenza che il design è pensato appositamente per consentire il maggior comfort possibile, per assecondare la curva della spina dorsale e assumere una posizione corretta quando si è seduti.

Quelle con poggia ginocchia invece sono sedie particolari, sono dotate di seduta, e nella maggior parte dei casi sono prive di schienale, ma hanno dei poggia ginocchia per favorire e mantenere comoda la posizione. Il loro design è studiato per consentire di scaricare il peso del corpo anche sulla parte inferiore, distribuendolo in modo uniforme, evitando che tutto lo stress si accumuli nella zona lombare.

Sono sedie basculanti e questo permette di assumere posizioni diverse di tanto in tanto. Ciò favorisce il movimento ed evita posizioni statiche per troppo tempo.
Sono però sconsigliate a chi ha problemi alle articolazioni delle gambe, in quanto la posizione che impongono potrebbe diventare scomoda, se assunta per troppo tempo, e addirittura più dannosa che benefica.

Sebbene siano prive di poggiaschiena, alcuni modelli particolari ne sono provvisti, e sono disegnati per adattarsi alla zona lombare o alla colonna vertebrale. Esistono poi versioni con rotelle ed altre regolabili in altezza.

La differenza nelle due tipologie non sta solo nel design, ma anche nel prezzo. Quelle classiche hanno un costo decisamente inferiore rispetto alle seconde.

Sedie ergonomiche classiche

Le sedie ergonimiche classiche hanno a tutti gli effetti le stesse forme delle sedie da ufficio più comuni, con la sola differenza che si differenziano da esse per la qualità dei materiali, la durevolezza, e il design, pensato per aiutare le persone a mantenere una posizione corretta durante le ore di lavoro. Ne abbiamo selezionate alcune che pensiamo possano soddisfare appieno le esigenze della maggior parte delle persone.

Sedia da Ufficio e Gaming Ergonomica

Le migliori Sedie Ergonomiche

La Songmics è una sedia da ufficio ergonomica progettata per chi passa molte ore seduto in ufficio.

Ha un design classico e materiali piuttosto curati. Ha una copertura in similpelle, facile da lavare e piuttosto resistente, mentre l’imbottitura è costituita da sougna ad alta densità che resiste particolarmente bene alle deformazioni, anche dopo molto tempo.

Il design è pensato per permettere alla curvatura della schiena di adattarsi completamente, grazie anche al supporto per la zona lombare che ne aumenta l’efficacia. È dotata di braccioli, e cinque bracci alla base che ne conferiscono una notevole stabilità.

Le rotelle poi sono realizzate in PU, per evitare che il pavimento si rovini. Lo schienale può essere inclinato fino a 135° e bloccato nella posizione desiderata.

Il carico massimo supportato è di 150 kg. Questa è una sedia ergonomica essenziale e con un costo abbordabile, adatta a chi desidera una sedia comoda, economica, ma ffidabile.

Sedia da Ufficio e Gaming Ergonomica

Le migliori Sedie Ergonomiche

Per chi invece preferisce una sedia da ufficio dalle prestazioni elevate, allora questa sedia è certamente la scelta ideale.

Progettata da Herman Miller, il pioniere delle sedie ergonomiche, la Aeron si posiziona tra le migliori del suo settore, anche se non possiede tutte le regolazioni delle altre sedie da ufficio ergonomiche, il suo design è pensato per adattarsi al meglio alla curva della schiena, presentando un disegno ad S che funge da supporto alla zona lombare.

Il suo disegno è classico, e questo la rende ancora più apprezzabile per chi è abitato ad usare le più comuni sedie da ufficio.

Il prezzo di questa sedia non è certamente dei più economici ma si posiziona in ogni caso in una fascia ancora abbastanza abbordabile.

Sedia da Ufficio e Gaming Ergonomica

Le migliori Sedie Ergonomiche

Per chi invece soffre di mal di schiena, la ErgoHuman Plus è la soluzione sicuramente più adatta. Ha un design piuttosto particolare e un sistema ergonomico innovativo. 

Lo schienale è infatti suddiviso in 3 pezzi, ognuno dei quali agisce in modo mirato su una zona precisa della schiena. Questo sistema aiuta ad alleviare la tensione che spesso si accumula su collo e spalle, permettendo quindi di lavorare e rimanere seduti per molte ore di fila, senza subire effetti negativi di sorta.

La sedia ergonomica è completamente regolabile in ogni suo componente, in modo da adattarsi perfettamente alla conformazione fisica dell’utente, offrendo sostegno per la spina dorsale e per la zona lombare.

Lo schienale e il poggia testa sono rivestiti con un tessuto a rete, che permette una giusta pressione sui punti più critici, aumentandone quindi il comfort e l’effetto benefico.

Anche in questo caso ci troviamo di fronte ad un modello di fascia media, progettato per soddisfare le esigenze di molte persone, sia a livello di design che di comodità, il tutto ad un prezzo ancora piuttosto abbordabile.

Sedie ergonomiche con appoggio per le ginocchia

Le sedie ergonomiche con appoggio per le ginocchia possono ridurre fino al 50% l’interruzzione del lavoro di ufficio, migliorando la produttività e la salute dei lavoratori. Quali sono secondo noi le due sedie ergonomiche migliori in vendita on line.

Sedia da Ufficio e Gaming Ergonomica

Le migliori Sedie Ergonomiche

La Variable è una delle prime sedie ergonomiche del suo genere, ha un design di oltre 20 anni ed è ancora oggi uno dei modeli più in voga. È costituita da una seduta imbottita e da due poggia ginocchia, la struttura principale invece è in legno piegato a vapore.

Il costo complessivo è di 300€ circa ed la soluzione più adatta per chi ha problemi alla schiena e di postura. Ha due archi a dondolo che ne facilitano il movimento ondulatorio, favorendo quindi la mobilità della zona lombare e la parte inferiore del corpo. Gambe e bacino sono in costante movimento e questo ne favorisce l’equilibrio e la stabilità. I due archi inoltre servono anche da ammortizzatori quando ci si siede, mentre i poggia ginocchia consentono anche di sedersi in una posizione diversa rispetto a quella prevista.

Per riuscire a sedersi comodomente sulla sedia e godere dei benefici necessari, c’è bisogno di un periodo di adattamento di quindici giorni, che però non garantiscono che questa tipologia di sedia si adatti a tutti. Infatti risulta comoda per chi è alto all’incirca 1,70 mt, mentre risulta scomoda per persone più basse o più alte di 1,90 mt.

È possibile però usare la sedia anche sedendo normalmente, basta infatti allargare le gambe oltre i poggia ginocchia.

Il difetto principale di questa sedia però è l’altezza, in quanto non consene una regolazione in questo senso. È bene quindi utilizzare una scrivania modulare e regolabile in altezza, per riscire ad ottenere la conformazione giusta e ottimale per lavorare in sicurezza e comodità.

Sedia da Ufficio e Gaming Ergonomica

Le migliori Sedie Ergonomiche

La sedia ergonomica Thatsit è l’evoluzione naturale delle Variable, che si differenzia per la presenza dello schienale. Possiede tutte le caratteristiche per essere la sedia da computer ergonomica per uso intensivo migliore in assoluto: è basculante, ha i poggia ginocchia ed è dotata di poggia schiena.

Queste caratteristiche permettonoa chi la usa non solo di sedere nella posizione corretta, ma adottare 4 tipi di postura differente.

L’utilizzo di questa sedia ergonomica consente di ridurre drasticamente le pause dal lavoro, e per la sua conformazione e design ha ricevuto anche la relativa certificazione VDT, cioè la certificazione che ottengono le sedie per videoterminalisti.

Il supporto di questa sedia ergonomica è il più completo in assoluto, aiutando infatti bacino e zona lombare a mantenersi allineati in modo che la schiena risulti sempre dritta. Inoltre schienale, seduta e poggia ginocchia sono imbottiti, in modo da risultare confortevoli anche dopo molte ore seduti.
Il prezzo di questa sedia però è nettamente superiore alla Variable e certamente non è alla portata di tutti.

In più oltre al prezzo molto alto c’è da dire che la Thatsit soffre dello stesso problema per quanto riguarda l’altezza, non essendo regolabile è necessario fornirsi di una tavolo regolabile, in modo da effettuare gli aggiustamenti necessari. Ha però i poggia ginocchia regolabili, come anche il sostegno per la zona lombare, e questo permette anche alle persone più alte di adattarsi bene alla seduta.

Prezzo e Marca delle sedie Ergonomiche

Ora che abbiamo fatto una panoramica dei modelli migliori di sedie ergonomiche, è tempo di approfondire di più il discorso sui prezzi.

Avevamo già detto che le sedie ergonomiche classiche sono quelle più economiche che si possono trovare sul mercato, il loro prezzo può variare dalle 40-90€ per modelli di fascia basse, a qualche centinaio di euro invece per quelle di fascia alta.

Ovviamente la differenza di prezzo sta sia nella qualità dei materiali, che nel design e nella cura dei dettagli. Sicuramente una sedia ergonomica di fascia alta permette non solo di sedere nella maniera più corretta possibile, ma offre tutte quelle regolazioni necessarie per adattarsi perfettamente alla conformazione della persona che vi si siede sopra.

Vale a quel punto spendere qualche soldo in più in favore della qualità, piuttosto che utilizzare i soldi risparmiati per rivolgersi poi ad un fisioterapista.

Anche marche più acclamate e famoso sono da preferirsi a quelle meno conosciute ed economiche.
Per quanto riguarda invece le sedie ergonomiche con poggia ginocchia, il prezzo di queste è nettamente superiore, in favore di un design più ricercatoe particolare, pensato appositamente per risolvere in modo eccellente problemi di schiena e postura.

Oltre alla qualità dei materiali, sempre curati e durevoli, bisogna considerare gli effetti a lungo termine che queste sedie producono nel nostro fisico. Risultano quindi un vero e proprio investimento che verrà ripagato nel tempo.

Esistono altresì modelli di sedie ergonomiche con poggia ginocchia che sono imitazione delle originali, e che costano quindi decisamente meno, ma ovviamente in questo caso non è garantita la qualità che ne deriva dalle prime.

Queste imitazioni a basso costo però possono essere utili per provare questo tipo di sedie, e capire se il nostro fisico vi si adatta bene oppure non fanno assolutamente per noi. Si può quindi decidere in seguito se dare il via all’investimento, acquistando un modello di fascia alta, oppure passare direttamente ad un’altra tipologia.

Conslusioni sulle migliori sedie ergonomiche

Come avevamo accennato all’inizio di questa guida, trovare la sedia ergonomica giusta e adatta alle nostre esigenze può essere davvero molto difficile.

Per fortuna grazie ad alcune linee guida e ai modelli da noi proposti, è possibile arrivare alla soluzione in poco tempo. Fornendo solamente alcuni modelli, abbiamo voluto semplificare la ricerca, individuando i modelli migliori, ma anche quelli più scelti dagli utenti e da chi lavora in casa.

La differenza sostanziale tra le due tipologie è quindi ormai chiara, e sta solo a voi capire quale sedia proposta è l’ideale per la vostra schiena, ma anche per le vostre tasche.
Quelli che avete visto qui sono solo alcuni esempi delle tipologie che potrete trovare in commercio, ma ovviamente ce ne sono molti altri che potrebbero adattaresi meglio alle vostre esigenze, basterà fare una ricerca più approfondita per trovare le informazioni necessarie a soddisfare tutte le vostre domande e fugare ogni dubbio.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn