Come per gli altri sport da corsa in pista, anche per il motocross FOX è necessario, prima di salire sul proprio mezzo, munirsi dell’abbigliamento idoneo.
Poiché infatti è ricorrente il rischio di brusche cadute, è bene acquistare un vestiario protettivo che sia all’altezza degli urti e possa limitare eventuali danni al corpo del pilota.

Si possono acquistare nei negozi specializzati nella vendita di abbigliamento motocross da gara, dei completi a buon prezzo, scegliendo quelli che hanno un rapporto qualità/spesa vantaggioso.

Premettendo che non si deve pensare solo al risparmio, rischiando così di acquistare prodotti scadenti, ecco da cosa deve essere composto un completo da motocross FOX:
una maglia realizzata in materiale tecnico e con inserti micro-forati, meglio se a polsino basso così da rendere possibile una miglior capacità e libertà di movimento, per poter svolgere al meglio le manovre in moto; un pantalone in materiale molto robusto, con inserti elasticizzati per rendere confortevole la vestibilità durante le gare, assicurandosi che non limitino la libertà di muoversi. Gli inserti inoltre devono essere sempre resistenti al calore, in particolare nella zona interna del ginocchio che è continuamente a contatto con la moto.

fox-180-race-black-2016A volte esclusi dal completo ma necessari, ci sono poi gli accessori immancabili prima di poter mettere piede in una pista da motocross.

Primi fra tutti i guanti: essi devono costituire quasi una seconda pelle delle mani del pilota, aderenti ma non troppo e che rendano la piena libertà di manovra.
In genere sono costituiti di materiale in pelle o simili, con il palmo in Clarino che garantisce un’ottima aderenza alle manopole, attraverso le quali il pilota imprime i comandi alla moto. Inoltre la chiusura può essere in veltro oppure elasticizzata sul polsino, mentre spesso presentano delle ulteriori protezioni sulle nocche, per assicurare una miglior protezione in caso di cadute.

Le gambe e i piedi sono le parti più esposte a rischio durante le gare di motocross, per questo gli stivali devono essere di altissima qualità. È necessario che siano molto resistenti al calore, poiché sempre a contatto con le parti calde della moto, e agli urti, prevenendo seri danni in seguito alle cadute in pista.

Il materiale prediletto per gli stivali da motocross è la pelle bovina, un ottimo compromesso tra vestibilità e protezione, mentre l’altezza è variabile ma solitamente raggiunge il ginocchio per dare una continuità protettiva al corpo del pilota.

Anche le calze, spesso dimenticate come indumento fondamentale nel motocross, devono essere specifiche, elastiche e rinforzate sulla punta e sul tallone, adempiendo alla protezione del piede durante la guida.