Al giorno d’oggi uno dei temi più dibattuti è senz’altro la riduzione dei consumi di energia, pertanto, diventa indispensabile mettere in atto un cambiamento radicale e il modo migliore per farlo è proprio quello di rivolgere l’attenzione su dispositivi che offrono un buon risparmio energetico ma al contempo stesso, consentono di godere di elevate prestazioni tecniche.

Sul mercato esistono tantissime tipologie di lampade a LED, ideali non solo nei contesti privati ma anche pubblici.

Moltissimi dunque, sono i modelli a disposizione e scegliere quello che fa al proprio caso non è per nulla semplice perché sono tanti i fattori da dover considerare.

Ad ogni modo, grazie a Spazioluce si riuscirà a scegliere le miglior lampade a Led tenendo conto soprattutto della loro versatilità, in modo da poter essere utilizzate non solo all’interno di ogni contesto abitativo e commerciale ma anche all’esterno.

In aggiunta, scegliendo le lampade a LED si riduce lo stress ambientale e i danni che causa l’inquinamento vengono rallentati, ecco perché si rivela di vitale importanza mettere in atto un atteggiamento consapevole.

Acquistando dunque, articoli privi di mercurio si contrasta l’emissione di anidride carbonica.

Fatta questa doverosa premessa andiamo direttamente al nocciolo della questione, ovvero, vediamo quali sono i dispositivi di illuminazione che meglio potrebbero fare al caso proprio per soddisfare appieno ogni tipologia di esigenza e aspettativa.

Plafoniere

La maggior parte delle persone predilige le plafoniere poiché posseggono una forma semplice ma estremamente raffinata, oltretutto possono essere posizionate ovunque: dalla camera da letto alla zona living ,e l’effetto che ne scaturisce è di grande rilievo.

Si possono applicare sul soffitto o contro la parete e il risultato è davvero soddisfacente sotto ogni punto di vista.

Ce ne sono di ogni stile e dimensione per non parlare dei materiali!

Per chi ama linee soft e delicate è consigliabile focalizzare l’attenzione su plafoniere tondeggianti, mentre se si desidera conferire all’ambiente circostante un’atmosfera più glamour in tal caso è bene considerare modelli quadrangolari.

Faretti a LED

Solitamente i faretti a LED vengono utilizzati in ambienti piuttosto ampi o in giardino.

Possono essere sistemati in modo lineare, ossia, uno di seguito all’altro oppure si possono posizionare in un punto strategico per illuminare un determinato ambiente.

Un’altra caratteristica che vantano è che si possono collocare anche sul muro o sul soffitto , una trovata altamente scenografica e di gran stile!

Strisce a LED

Cosa dire di questi straordinari dispositivi di illuminazione!

Di sicuro con il tempo hanno fatto grandi passi in avanti, infatti ad oggi, sono molto richiesti non solo in ambito commerciale ma anche in contesti domestici.

I vantaggi nel considerare questi apparecchi sono molteplici: prima di tutto sono facili e veloci da applicare e poi si rivelano durevoli nel tempo.

Non sono solo belli dal punto di vista estetico ma si rivelano d’altro canto, pratici e funzionali.

Si possono scegliere sia a luce calda che fredda e i migliori modelli possono anche raggiungere 5 metri di lunghezza conferendo all’ambiente circostante un effetto a dir poco straordinario!

Reglette

Le reglette sono un’altra categoria di dispositivi che bisogna menzionare.

Si tratta di lampade strette e lunghe, la loro forma è simile al tubo al neon per intenderci, ma si contraddistinguono da esso perché si rivelano molto più confortevoli e sicure.

Le reglette sono molto apprezzate in cucina soprattutto se posizionate sopra il piano da lavoro o sotto la credenza, nel garage, nei corridoi ma anche sui balconi o per illuminare i giardini.

Lampade dimmerabili

Infine, non si può non citare le lampade dimmerabili.

In pratica si tratta di lampade che consentono di modificare a proprio piacimento il fascio luminoso mediante il dimmer.

Grazie a questo elemento si potrà risparmiare notevolmente sulla bolletta.