Le migliori offerte della settimana: Sedia per Ufficio

Miglior Offerta

Spedizione Inclusa

Sedia da Ufficio Ergonomica

BB70 Sedia Ufficio

Sedia da Ufficio Gaming

Sedia da Ufficio Ergonomica

Sedie a dondolo per il tuo living

sedia-living

Alla fine ci sei riuscita, la tua bella casa corrisponde a quella dei tuoi sogni: arredandola, pian piano, con pazienza e amore, fin nei dettagli, è finalmente divenuta quel rassicurante porto dove ritrovare se stessi, i propri ritmi, fra gli impegni incalzanti della giornata. E nulla è più rilassante del prepararsi una tisana e sorseggiarla nel tuo soggiorno, concedendoti una pausa fra i morbidi cuscini del divano. Chiudi gli occhi pensando come ogni singolo pezzo attorno a te abbia una sua storia: quella consolle scovata dal rigattiere e perfettamente integrata nel mobilio, così come la bella stampa giapponese sulla parete accanto. Mancherebbe ancora “qualcosa” – ci hai riflettuto più volte – per rendere il tuo spazio privilegiato sempre più intimo e accogliente: peraltro starebbe davvero bene, accanto allo snello scaffale dei libri, la comoda, romantica sedia a dondolo della nonna. Un piccolo sogno cui non vuoi rinunciare, che riporta alla magia dell’infanzia.

La mia sedia a dondolo in vimini? Stili e materiali diversi, nell’ampia scelta dei modelli 

Ebbene, perché non concretizzarlo, scegliendo la bella sedia altalenante fra le varie versioni disponibili? Inizialmente t’immagini tornare in casa con la tua classica sedia a dondolo in vimini appena acquistata, e piazzarla nel posto di riguardo. Chiara, vintage, essenziale, dalle forme pulite – o poco più barocche nelle volute che reggono la seduta –, ti appare la scelta più congeniale. In effetti, come non innamorarsi di un modello classico e sempre attuale come questo? Ma nella ricerca del tuo nuovo articolo hai notato anche altri modelli, affatto da disdegnare. È così che hai cominciato a confrontare forme, materiali e dettagli, incorrendo nell’imbarazzo della scelta. Urge quindi un semplice ed utile sommario, per orientarsi fra diverse fogge e materiali impiegati.

Alcuni aspetti importanti: materiali, tessuti e benessere del corpo

Scegliere una sedia a dondolo è semplice, basta sapere che possono essere costruite nei materiali più disparati; i più consueti sono legno, vimini, politene, metallo; generalmente costituenti struttura e gambe. Nondimeno, le sedie possono essere concepite e realizzate secondo linee ergonomiche (anche riguardo l’eventuale imbottitura sopra il telaio), per assicurare l’ideale benessere a schiena e persona; in materiale flessibile e resistente, tale da garantire stabilità e sicurezza nel lieve dondolio.

Relativamente ad imbottiture – costituenti vere e proprie poltrone a dondolo, oppure semplici cuscini –, queste si preferirebbero lavabili o sfoderabili, per mantenerle pulite nel tempo. Anche in questo caso i tessuti sono diversi, dal cotone al velluto, dalla pelle ai rivestimenti sintetici.

Inoltre, le diverse sedie a dondolo possono presentare imbottiture giusto all’altezza della testa, come poggiatesta, o a livello dei piedi.

, Sedie a dondolo per il tuo living

Creatività e stile nelle differenti versioni: qualche esempio

La fantasia gioca nelle forme e interpretazioni di quello che sembrerebbe un articolo piuttosto tradizionale, già ben codificato nell’usuale disegno della sua struttura, reinventandolo in nuovi modelli più o meno distanti da quelli familiari; conquistando alfine per stile e bellezza. È così che la bella sedia a dondolo in vimini può accentuare il movimento delle sue ampie volute nelle tonde estremità d’appoggio, moltiplicandone curve e spirali, come in un ricamo.

Oppure, rimanendo nella sobrietà di linee pressoché rette, può incantare l’evocativo romanticismo della sedia in stile shabby-chic; magari in bianco legno, o verniciato di turchese – chissà se non rimediabile in qualche negozietto d’antiquariato.

Altre figure, contigue alla precedente, ripropongono la calda vecchia sedia country, in scuro legno – perfetta davanti ad un camino rustico.

Altre ancora prevedono l’imbottitura, la quale segue il sinuoso profilo della sedia, in tonalità neutre ed eleganti – o mostrando tessuti fiorati, secondo uno stile più informale. Una “poltrona” a dondolo come queste ultime, può poggiare su gambe metalliche dalle linee estremamente pulite e moderne, minimaliste. E, nella ricerca della sintesi delle forme, divenire addirittura un’unica linea sinuosa, priva di discontinuità, direttamente poggiata al terreno; o, ancora, riprodurre il protettivo guscio d’uovo. Ovviamente, colori e materiali più o meno lucidi, opachi o trasparenti, concorrono a determinare il risultato finale, l’estetica complessiva del pezzo d’arredamento.

Allo stesso modo, una poltroncina a dondolo dall’imbottitura seriosa e scura riporterà, diversamente, ad arredi retrò.

Nelle ultime righe di quella che vuol essere una tipologia di massima, sulla base della quale poter avvicinarsi al modello preferito, si segnala il simpatico cestino appeso – generalmente agganciato ad una lunga e robusta piantana –: quasi una sorta di nido, fornito al suo interno di morbida, ampia imbottitura in colori naturali. Accattivante nel living, esso è a dir poco appropriato sul ballatoio del giardino o terrazzino – qui i tessuti si colorano evocando scenari tropicali.  

Infine, si ricorda la sedia a dondolo riproposta anche nelle misure – e debite attenzioni in fatto di sicurezza – dedicate ai bambini.

Riassunto: La sedia a dondolo richiama romantiche immagini d’infanzia, prestandosi a conferire quel tocco di calda accoglienza alla nostra dimora. Ideale nel living, solare in giardino o presso ballatoi, la sedia a dondolo si ripropone secondo stili diversi, dai più tradizionali a quelli moderni, colpendo per estro e bellezza. Nel presente articolo si dà conto di alcuni generi e tendenze, di modo da poter facilitare la scelta di questo affascinante pezzo d’arredo.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Sedia da Ufficio

Sedia da Gamer

Sedia Ergonomica

Sedia Economica

Articoli

Correlati