La scelta di un abbinamento per i nuovi arredamenti è una delle scelte che viene fatta con frequenza per chi sceglie di cambiare il look alla propria abitazione. All’inizio la scelta e l’abbinamento dei colori potrà risultare difficile perché esistono una grande varietà di colori. 

Ogni scelta che andrà fatta per l’arredamento è sempre influenzata dal tipo di stile che si sceglierà. 

Come scegliere il giusto abbinamento: le regole da seguire

La regola principale nell’arredamento è quella di utilizzare un colore base che sia principalmente neutro, in genere questa tipologia di colore viene sempre utilizzata per gli infissi, le pareti o le tende. 

Per quanto riguarda invece le colorazioni più forti ed intense invece, proprio perché i colori molto forti possono stancare con il passar del tempo, vengono utilizzati per alcune parti dell’arredamento come per esempio o solo una piccola parte della parete o anche una sedia o una poltrona o un divano.

Inserire sempre un colore di rottura, che rompe in questo caso la monotonia e l’abbinamento dei colori, anche in questo caso si tratta di utilizzarlo solo per pochi elementi e non deve essere lo stesso colore base ma un altro colore. 

Simulazione abbinamenti per zona living

Se si tratta di una zona living dalle colorazioni intense come il blu ed il legno, si utilizza per staccare le tonalità intense in questo caso il colore bianco, che funge in questo caso da elemento di rottura. 

Per quanto riguarda invece il contrasto,in questo caso sarà il verde il colore dominante. Infine, come elemento di rottura potranno essere utilizzate le sedie di colore nero. 

Simulazione per il look Scandinavo

L’arredamento Scandinavo è il classico esempio di arredamento moderno, che presenta in questo caso un look piuttosto elegante e non minimal. 

Per quanto riguarda la scelta del colore del pavimento, in questo caso è stato scelto una colorazione del tutto neutra ed allo stesso tempo anche le pareti. Per quanto riguarda l’elemento di rottura in questo caso è stato scelto il color legno con delle venature che sono del tutto naturali. 

Un tono più intenso è stato dato alla tipologia di arredamento dal divano dal color verde, non poteva essere scelta una colorazione migliore per staccare l’arredamento dalla classica monotonia. 

Simulazione effetto Jungle

Per quanto riguarda invece questa tipologia di arredamento molto particolare abbiamo il parquet che s abbina alle pareti del soffitto. 

Invece, per quanto riguarda il colore di rottura, vengono utilizzati sempre dei colori molto scuri, in questo caso è stato utilizzato il marrone. 

Il colore prevalente ed intenso di tutto l’arredamento che prevale e che allo stesso tempo dona un tocco in più è il verde. Anche se nessuno l’avrebbe immaginato è il colore principale dell’arredamento.

Simulazione per arredo bagno

Per quanto riguarda un arredamento dove sono presenti delle decorazioni, in questo caso, non bisogna esagerare con le colorazioni e si deve stare bene attenti a non eccedere con la fantasia. 

Il colore base in questo caso sono due il bianco che è presente sia in muri, ma anche nelle pareti e soffitti.  Ma come colore base prevale anche l’acciaio cromato che è come lo specchio rispecchia i colori che sono attorno ad esso.  Il colore intenso in questo caso è il marrone mentre il colore utilizzato per la rottura è come al solito il beige che in genere viene sempre utilizzato per gli accessori. 

Errori da evitare assolutamente!

Per quanto riguarda l’abbinamento dei colori ed è ben non darsi alla pazza gioia, quindi bisogna avere dei limiti, mai esagerare perché si diventa cafoni e senza stile.

Ecco gli errori che non dovranno mai essere commessi:

  • Non inserire più di sei colorazioni, per poi finire ad arrivare a donare all’arredamento il cosiddetto “effetto minestrone”.
  • Non trascurare in nessun modo la luce quando si arreda, perché da come si può intuire dona un effetto luminoso alla casa.
  • Non bisogna solamente pensare all’abbinamento dei colori ma anche ai tessuti che verranno scelti per l’abbinamento di mobili, luci e piante. 

Per chi desidera arredare al meglio la propria casa non dovrà prendere nessun aspetto sotto gamba ma in questo caso dovrà curare ogni minimo dettaglio.