Un tavolo da giardino di design non è solo un mobile versatile, ma rappresenta un elemento indispensabile per conferire personalità a qualsiasi spazio verde e renderlo più accogliente e confortevole. I nuovi tavoli di design, disponibili in tante forme, misure, colori e finiture, permettono di progettare ambienti funzionali e diventano i veri protagonisti dell’arredamento outdoor.
I trend per il 2020 suggeriscono spesso di puntare su tavoli dalle linee pulite e realizzati con materiali che spaziano dal tradizionale legno trattato, fino a toccare il metallo, le speciali resine, il marmo o la pietra.

Tavoli da giardino di design 2020: materiali

Il tavolo di design appositamente pensato per arredare l’esterno dell’abitazione presenta tutta una serie di accorgimenti e di caratteristiche non solo per soddisfare esigenze strettamente estetiche, ma anche per resistere dall’attacco degli agenti climatici e per garantire massima stabilità e robustezza.

Le nuove soluzioni per il 2020 includono tavoli da giardino di design realizzati con il materiale tradizionale per eccellenza, ovvero il legno, perfetto da inserire in contesti dallo stile classico, contemporaneo o shabby. Le essenza maggiormente utilizzate sono il teak, l’acacia o keruing, che non passeranno inosservati per i gradevoli riflessi cromatici, oltre che per la buona durevolezza nel tempo.

I trend in tema di tavoli da giardino per il 2020 offrono tante alternative in metallo come l’alluminio, il ferro battuto o l’acciaio, appositamente verniciati per essere inseriti in contesti moderni e rimanere inalterati nel corso degli anni. Molto interessanti sono anche i tavoli in resina o quelli realizzati con altri materiali plastici, contraddistinti dalla leggerezza e che non temono l’attacco del vento, della pioggia o l’esposizione ai raggi solari.

Il 2020 conferma anche diverse soluzioni in pietra o marmo, che ben si sposano con uno stile industrial o rustico. In genere trattasi di pezzi dalla unici, in quanto i colori e le venature di ogni pietra e lastra di marmo impiegate non potranno mai essere coincidenti fra loro. Ogni tavolo diventa così un elemento non riproducibile, oltre che il frutto di una lavorazione attenta e curata nei minimi dettagli.

Tavoli da giardino di design 2020: forme

Le nuove proposte in tema di tavoli da giardino 2020 comprendono anche modelli per ogni esigenza di spazio, ovvero mobili dalle forme differenti che arredano sempre con gusto e sobrietà.

L’assortimento dell’arredamento per giardino di design è ricco di piccoli tavoli bar per accogliere fino a quattro persone, ma anche di tavoli da pranzo per fare accomodare tutta la famiglia e gli ospiti. Entrambe le proposte sono progettate per favorire l’interazione e la convivialità a tavola, oltre che per assicurare comodità.

Questi tavoli si possono inserire efficacemente in ogni area esterna, senza con questo rivelarsi ingombranti e conservando così la loro naturale funzione. I nuovi tavoli da giardino rettangolari, ad esempio, saranno ideali da posizionare contro una parete oppure sotto una tettoia, in modo da sfruttare appieno la zona d’ombra.

I tavoli di design da giardino dalle forme rotonde sono molto indicati per arredare la parte centrale del giardino. Quando la metratura a disposizione non è molta, o manca una zona d’ombra, sarà anche possibile spaziare fra i modelli di tavolo pieghevoli oppure provvisti di foro centrale per l’alloggiamento dell’ombrellone.

Le forme tradizionali, quali rotonde, rettangolari o quadrate, spesso cedono il passo a quelle più particolari ed insolite. A questo riguardo non mancano tavoli di design provvisti di piani che riprendono la naturale forma del tronco dell’albero dal quale sono stati ricavati, così come superfici triangolari e sfalsate con angoli opportunamente smussati.

Alcuni tavoli sono anche provvisti di piani estendibili facendo semplicemente scorrere verso l’esterno i semipiani laterali, per poi estrarre l’allunga centrale a libro. Queste soluzioni diventano molto utili per aumentare le dimensioni del tavolo all’occorrenza.

Interessanti anche le combinazioni delle gambe, che molto spesso richiamano forme scultoree e contraddistinte da tratti solidi. In altri casi il piano viene adagiato su originali strutture portanti che si compongono di vari elementi a forma di “V”.

Tavoli da giardino di design 2020: finiture e colori

Le novità del 2020 consentono di spaziare fra tavoli di differenti colorazioni da adattare non solo allo stile del proprio spazio verde ma anche al proprio gusto personale. La superficie, in particolare, può essere realizzate anche con finiture lucide ed opache che, in ogni caso, rendono la manutenzione molto semplice e veloce.

Scorrendo fra le ultime novità non mancano anche tavoli di design da giardino con lamine bronzee, dettagli cromati o superfici grigio fumé, bianco materico, piombo, nero e molto altro ancora. Fissi o allungabili, i nuovi tavoli da esterno possono essere abbinate alle sedie in coordinato, ma anche con panche o sedute di altro genere per creare un’ interessante rottura stilistica.