I balli latino americani sono tra i più amati tra gli appassionati. Sono ancora tantissimi, nonostante questo, coloro che fanno ancora un po’ di confusione con altre tipologie di ballo, prime tra tutte quella delle danze caraibiche che possono sicuramente essere geograficamente vicine ma che hanno caratteristiche differenti. Un po’ di chiarezza, dunque, è d’obbligo.

L’elenco dei balli latino americani

I balli latino americani si ballano solo ed esclusivamente in coppia e sono quelli nati dall’International Latin American Dance Championships. La categoria dei balli latino americani si compone di 5 balli, ciascuno con caratteristiche uniche e proprie. Nel dettaglio si tratta di:
Samba, un ballo nato in Brasile;
Cha cha cha, nato a Cuba;
Rumba, originaria di Cuba;
Paso Doble, nato in terra spagnola;
Jive, peculiarità di ogni singola comunità afro-americana.

Samba, tra i balli latino americani più conosciuti

La Samba, che in molti chiamano anche il Samba, è tra i balli latino americani più noti. Si tratta di una danza nata in Brasile, a Salvador de Bahia. È uno dei balli che più al mondo si basa sui ritmi religiosi africani. Non è raro, infatti, che in un periodo storico come quello dell’Ottocento, fossero gli schiavi africani impiegati nelle piantagioni di caffè a far conoscere in terra brasiliana questo ballo.

Il Cha cha cha e la Rumba, i balli latino americani “Made in Cuba”

Sia il Cha cha cha che la Rumba sono nati a Cuba. In particolare, il Cha cha cha ha preso vita agli inizi del ventesimo secolo. Un ballo che normalmente viene considerato tra i più semplici balli latino americani ma che, in effetti, ha i passi base tra i più complicati della categoria.
La Rumba nasce sicuramente prima del Cha cha cha dato che le prime testimonianze di questo ballo risalgono alla fine del diciannovesimo secolo. La Rumba viene praticata in 3 stili differenti: Yambù, Guaguancò e Columbia. Il secondo è sicuramente il più conosciuto mentre il primo è quello dalle origini più antiche.

Il Paso doble

Ha origini spagnole il Paso doble, con il quale si mettono in scena quelle che sono le mosse del torero durante una corrida. Per questo è tra i balli latini americani più suggestivi dato che il ballerino interpreta il torero mentre la ballerina interpreta il drappo rosso che viene agitato dal torero.
Il Jive è tra i balli latino americani più recenti, nato a cavallo degli anni Trenta in America del Nord. Si tratta di una versione speciale del Jitterbug, una danza swing afroamericana.