Vendere da privati o tramite agenzia.

Quando si decide di vendere un’auto, così come quando si deve acquistarla, è importante scegliere se affidarsi o meno ad un intermediario.

La compravendita di un auto può nascondere molte insidie, per questo il più delle volte ci si rivolge ad un’agenzia che venda il nostro veicolo o che ci consigli quale acquistare. Rinunciando ad una parte del guadagno, o pagando una percentuale maggiorata nel caso della vendita, si ottiene la garanzia di aver fatto un buon affare. Nonostante ciò è possibile portare a termine una trattativa vantaggiosa sia per l’acquirente che per il compratore informandosi sulle quotazioni di mercato.

La valutazione auto di Quattroruote è, da sempre considerata una delle più autorevoli ed affidabili. Il portale dedicato al mondo delle auto, così come la rivista, non si limitano infatti a fornite una descrizione accurata e dettagliata delle auto, ma offrono anche una valutazione calcolata in base all’anno di immatricolazione e ai km percorsi.

Come ottenere la valutazione auto Quattrotuote.

L’iscrizione al portale e la richiesta di una valutazione oggettiva dell’auto.

Ovviamente quando si decide di vendere la propria auto si ha in mente un’idea della cifra che si vuole realizzare dalla vendita. Spesso però si tende a sopravvalutare il mezzo, calcolando il suo valore in base al prezzo di partenza dello stesso. acquisto-auto-valutazione-auto-usate

La possibilità di richiedere una valutazione auto Quattroruote, è un utile strumento per proporre un costo che sia il più vicino possibile al valore di mercato e permetta di ultimare la vendita nel minor tempo possibile. Dopo aver effettuato l’iscrizione è sufficiente inserire i dati richiesti, scegliere il modello dell’auto, specificare il motivo della richiesta e accedere al form per ottenere una valutazione del proprio veicolo.

Vendere il proprio veicolo al meglio.

Conoscere il valore di mercato della propria auto e valutarne il valore nel complesso, permette di abbreviare i tempi e finalizzare la vendita in modo soddisfacente.

Il venditore è il primo giudice dell’auto che intende vendere. L’analisi oggettiva degli eventuali inestetismi della carrozzeria, la necessità di manutenzione alle parti meccaniche e il funzionamento delle componenti elettriche, sono fattori essenziali per la vendita di un’auto.

Fatte queste prime considerazioni, la cifra va adeguata alla quotazione di mercato, che è influenzata anche da fattori indipendenti dal veicolo in questione, come ad esempio il numero di veicoli dello stesso tipo in vendita.

La valutazione auto Quattroruote si rivela dunque molto utile sia per gli acquirenti che hanno così un termine di paragone che li guidi nell’acquisto, sia per il venditore che può evitare di sottovalutare o di sovrastimare il proprio veicolo. Ovviamente non è obbligatorio adattare alla valutazione ottenuta il prezzo di vendita, tuttavia un divario eccessivo implicherà una maggiore difficoltà di trovare potenziali acquirenti.