La cura degli anziani, in molti frangenti, può essere difficoltosa da svolgere a casa. Le persone anziane hanno bisogno di continua assistenza, di compagnia e di stimoli empatici e interessanti per poter mantenere lucidità, buon umore e vivere una vita piena e di qualità. Il lavoro, la propria famiglia, i ritmi di vita pressanti e serrati, non sempre concedono questa opportunità ai figli ed ai nipoti.

La soluzione può essere scegliere per i propri anziani una residenza sicura, comoda e confortevole, dove possano sentirsi autonomi, a proprio agio come a casa ma circondati dalle cure mediche necessarie e da un gruppo di coetanei coi quali confrontarsi e trascorrere piacevolmente il tempo.

Le case di riposo moderne, ben lontane dall’essere gli ospizi di una volta di cui si ha spesso timore, possono rappresentare un’eccellente scelta per offrire, ai propri anziani, la possibilità di trascorrere la loro vecchiaia serenamente, in compagnia, in un ambiente piacevole ed interessante, dove si sentono coinvolti in attività sempre diverse ed intellettualmente stimolanti e dove, soprattutto, possono contare su una costante, attenta e continua assistenza medico-infermieristica.

Una buona casa di riposo, alla quale affidare i propri anziani con tranquillità e fiducia, deve rispondere a precisi requisiti di qualità ed affidabilità. Innanzitutto, deve essere una struttura che offra e garantisca assistenza medica e infermieristica professionale, competente, attenta e costante, 24 ore su 24.

Le residenze per anziani valide hanno staff medici specializzati nella diagnosi, nel trattamento, nella cura e nel follow up delle patologie psico-fisiche tipiche dei pazienti anziani, così come gli infermieri. Deve essere un ambiente gradevole, pulito, vivibile e tranquillo ed offrire ai propri ospiti una sistemazione adeguata alle loro esigenze, adatta a concedere loro autonomia, libertà di movimento e decisionale, la possibilità di vivere seguendo i propri ritmi e le proprie abitudini.

Infine, una valida casa di riposo deve occuparsi e preoccuparsi dell’intrattenimento dei suoi ospiti: offrire stimoli, organizzare attività, coinvolgerli in progetti e in gruppi.

Una delle ragioni per cui la casa di riposo è una buona soluzione per i propri anziani è che, così facendo, si contrasta la solitudine che, spesso, è il cruccio maggiore per le persone anziane. È importante, quindi, che la struttura lavori affinché gli ospiti socializzino, si confrontino, si integrino e sviluppino sentimenti di amicizia e collaborazione tra loro.

La scelta della casa di riposo per un caro parente anziano è una decisione delicata ed importante. Se si desidera visitare una struttura decisamente valida, si può provare a contattare Residenza Villa Maria, a Roma.

Si tratta di una residenza signorile, elegante e molto efficiente, che mette a disposizione dei suoi ospiti un’equipe medico-infermieristica specializzata, offre assistenza h24 e punta molto sull’aspetto umano, impegnandosi quotidianamente ad organizzare attività, singole e di gruppo, per sostenere, intrattenere e rendere piacevole il soggiorno dei suoi ospiti.

La maggior parte degli anziani che hanno scelto, autonomamente o su consiglio dei figli, di prendere residenza in una struttura di accoglienza per anziani, si dimostra estremamente felice e soddisfatta della sua decisione.

La qualità della loro vita è nettamente migliorata. Le case di riposo moderne sono una grande opportunità per le persone di una certa età: vengono sollevate dalle fatiche domestiche, possono vivere serenamente perché sanno di avere ottimi medici sempre a loro disposizione, senza attese né file interminabili.

La cosa più importante, però, è che intrecciano amicizie e rapporti positivi con i loro coetanei, si confrontano e svolgono attività. Questo protegge dal rischio di depressione e apatia che possono nascere dalla solitudine, dalla noia e dalla passività a cui spesso cedono gli anziani che vivono da soli.