matrimonio invernale scelta outfit per abito e cappello cerimonia sposa SalernoRispetto al matrimonio estivo o primaverile, che fino a qualche anno fa era decisamente preferito dagli sposi, il matrimonio invernale pone una serie di problemi non di poco conto sia agli organizzatori che agli invitati. Si tratta di problemi che riguardano in primis la location (ovviamente si preferiranno spazi chiusi, in località accessibili anche in caso di neve o forte maltempo, soprattutto per chi arriva da fuori), poi gli outfit, ovvero l’abbiagliamento sia dei protagonisti della cerimonia– i nuovi coniugi – sia degli ospiti, che non di rado, quando devono partecipare a un matrimonio invernale, si trovano in grandi difficoltà.

Tanto per cominciare, infatti, occorre pensare a dei capi d’abbigliamento in più rispetto a quelli necessari d’estate: non ce la si può cavare con abito, scarpe ed eventuale borsa, come accade nella bella stagione, quando fa caldo e ci si può sbizzarrire con mise audaci ma sofisticate. In inverno occorre pensare non solo a un abito più pesante, ma anche al cappotto – impossibile farne a meno! – e negli ultimi anni anche al cappello, grande protagonista delle cerimonie più eleganti.

Sulla scia del modello inglese, infatti, anche in Italia l’ultimo decennio ha visto affermarsi il cappello come accessorio non solo estremamente funzionale, poiché utile a proteggere il capo dal freddo più intenso, ma anche ricercato e gradevole dal punto di vista estetico. I matrimoni invernali, ben più di quelli estivi, permettono dunque uno sfoggio di cappelli di ogni foggia e tessuto che certamente farà piacere a chi ama questo accessorio. Ma dove trovare cappelli adatti a una cerimonia matrimoniale invernale? On line è presente un lungo elenco di rivenditori a Salerno e provincia in grado di soddisfare i gusti dei clienti più esigenti, sia invitati che ospiti.

Ovviamente, per motivi che ben si possono dedurre, i cappelli destinati a essere sfoggiati a un matrimonio invernale devono essere colorati (preferibilmente a tinta unita) ma mai bianchi o per quanto riguarda le donne, neri. Questo per una ragione molto semplice: il cappello bianco è prerogativa della sposa – e anche quando questa non lo usa è bene che resti tale – mentre il cappello nero rimanda al lutto, e per questo dovrebbe essere utilizzato solo in quell’occasione, mai durante una cerimonia felice come un matrimonio. Lo stesso vale per i vestiti bianchi o neri, da indossare solo qualora la cerimonia si svolga di sera.

Anche nel caso dei cappelli, come ne caso degli abiti, c’è molta più scelta per quanto riguarda le donne che non gli uomini. Questi ultimi, infatti, quasi sempre opteranno per il classico cilindro molto in voga negli ultimi anni, mentre donne potranno sbizzarrirsi seguendo però una regola basilare dell’eleganza, ovvero che è meglio restare sulle linee semplici ed essenziali evitando decori come piume, strass  e quant’altro, più adatti ad altre occasioni che non alle cerimonie nuziali.